graphia di una eco

https://www.youtube.com/watch?v=wnKTtmcvB_E&t=46s

La scultura di terra porcellana immersa in acqua di mare simboleggia la fluidità della terra e la sua liquidità sfuggente. L’instabilità processuale scoraggia il possesso. La terra è in sé proprietà qualitativa, è di tutti e al contempo di nessuno. Il carattere ambiguo, nella ripresa, è dato dalla sostanza tra i due stati. La solidità conserva la sua fluidità. Il movimento tellurico non distrugge, modifica le ripartizioni della massa in essere. Non c’è qualcosa in meno dopo l’immersione in acqua che prima di essa. C’è un altra cosa. Uno sfuggente divenire altro nella persistenza degli atti.